Seguici su
Cerca

TASSA RIFIUTI (TARI)

Servizio Attivo
La TARI (Tassa sui Rifiuti) è una tassa comunale italiana per coprire i costi relativi alla gestione dei rifiuti.
La TARI (Tassa sui Rifiuti) è una tassa comunale italiana che viene applicata agli occupanti di immobili per coprire i costi relativi alla gestione dei rifiuti urbani.
Sono escluse le aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili, non operative, e le aree comuni condominiali che non sono detenute o occupate in via esclusiva.
La TARI è calcolata in base a diversi fattori, come la dimensione dell'immobile, la sua destinazione d'uso e la produzione stimata di rifiuti. I proventi della TARI vengono utilizzati per finanziare i servizi di raccolta, trasporto, trattamento e smaltimento dei rifiuti urbani.
La TARI è stata istituita dal 01/01/2014 ed è finalizzata alla copertura totale dei costi sostenuti per la raccolta, il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti urbani.


A chi è rivolto

La TARI è dovuta da chiunque, persona fisica o giuridica, possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, esistenti nel territorio comunale a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani o ad essi assimilati. Le tariffe sono deliberate annualmente dal Consiglio Comunale e possono essere così descritte:   TIPOLOGIA DI TARIFFA Per utenza domestica:

  • Tariffe differenziate per numero di componenti il nucleo familiare
Per utenza non domestica:
  • Tariffe differenziate per categorie di attività con omogenea potenzialità di produzione di rifiuti
  COMPOSIZIONE TARIFFE
  • Parte Fissa.
  • Parte Variabile.
  • Tributo provinciale TEFA per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente.

Descrizione

La TARI (Tassa sui Rifiuti) è una tassa comunale italiana per coprire i costi relativi alla gestione dei rifiuti.
La TARI (Tassa sui Rifiuti) è una tassa comunale italiana che viene applicata agli occupanti di immobili per coprire i costi relativi alla gestione dei rifiuti urbani.
Sono escluse le aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili, non operative, e le aree comuni condominiali che non sono detenute o occupate in via esclusiva.
La TARI è calcolata in base a diversi fattori, come la dimensione dell'immobile, la sua destinazione d'uso e la produzione stimata di rifiuti. I proventi della TARI vengono utilizzati per finanziare i servizi di raccolta, trasporto, trattamento e smaltimento dei rifiuti urbani.
La TARI è stata istituita dal 01/01/2014 ed è finalizzata alla copertura totale dei costi sostenuti per la raccolta, il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti urbani.

Come fare

Per consentire una corretta emissione degli inviti al pagamento i contribuenti presentano entro 90 giorni, dal momento in cui accade, le denunce di:

  • Inizio del possesso o detenzione di locali e/o aree assoggettabili al tributo;
  • Variazione qualora si verifichino condizioni che determinino un diverso ammontare del tributo (es. variazione superficie, cambio destinazione d’uso, il verificarsi o il venir meno delle condizioni che danno luogo a esenzioni, riduzioni o agevolazioni previste dal regolamento, ecc.);
  • Cessazione del possesso o detenzione di locali e/o aree assoggettati al tributo.

Cosa serve

È possibile stampare la modulistica presente nel sito del comune, compilarla in ogni sua parte e presentarla:

  • Allo sportello su appuntamento;
  • A mezzo posta elettronica finanziario@comune.ronsecco.vc.it oppure protocollo@pec.comune.ronsecco.vc.it
  • A mezzo posta ordinaria indirizzata al COMUNE DI RONSECCO.
Comune di Ronsecco Piazza Vittorio Veneto 11 13036 Ronsecco VC Telefono: +39.0161.819.116

Cosa si ottiene

L'iscrizione o la variazione della banca dati TARI al fine del pagamento del relativo tributo.

Tempi e scadenze

Le scadenze sono determinate dal Consiglio Comunale. Attualmente sono previste le scadenze in base al seguente schema: PRIMA RATA:       Scadenza 16 GIUGNO. SECONDA RATA: Scadenza 16 SETTEMBRE. TERZA RATA:        Scadenza 16 DICEMBRE. È prevista la facoltà del contribuente di versare il tributo in UNICA SOLUZIONE entro la scadenza della prima rata, ossia entro il 16 GIUGNO È prevista la facoltà al contribuente l’indirizzo di spedizione dei documenti di pagamento è tratto solo da fonti ufficiali: Anagrafe e Agenzia delle Entrate. I modelli F24 sono pagabili presso: sportelli bancari, sportelli postali e per via telematica tramite home banking.

Quanto costa

L'avviso di pagamento viene determinato sulla base delle dichiarazioni presentate dal contribuente e tenendo conto del numero dei componenti e della superficie occupata, applicando le tariffe approvate con deliberazione del consiglio comunale.al comportamento di ciascuno.

Accedi al servizio

Il servizio è disponibile nella sede dell'ufficio

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, legga i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Argomenti:Pagina aggiornata il 27/05/2024


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri